Questione di un attimo


È con grande piacere che Peppino Festival ospita Questione di un attimo, spettacolo prodotto da Caracó teatro su un testo di Emanuele Tirelli. Venerdì 8 maggio, alle ore 21 presso piazzetta Salardi (cortile ex ospedale), il pubblico potrà assistere alla storia di Francesco Miniato, giornalista di formazione e cameriere per necessità. Una storia di precariato come tante, dove difficilmente la propria passione permette di far quadrare i conti a fine mese. Allora bisogna ingegnarsi, e Francesco Miniato, con l’occhio vigile del giornalista, inciampa nell’abusivismo e nel riciclaggio del centro commerciale dove lavora, osando parlare di quelle cose che tutti sanno ma questione-di-un-attimo-webnessuno dice. Una storia di criminalità organizzata e corruzione, di danaro sporco e precariato psicologico, dove gli stessi sentimenti del protagonista sono costretti ad essere ridefiniti. Francesco Miniato non esiste, Francesco Miniato è centinaia di migliaia di giornalisti italiani che ogni giorno, con la loro penna, combattono per la verità. Ciò che esiste, purtroppo, è l’attualità delle vicende, i dati e le informazioni offerte sul riciclaggio monetario nel nostro Paese.
Presenteranno lo spettacolo l’Assessore alla Cultura e alla Legalità della Regione Emilia Romagna Massimo Mezzetti e il Sindaco di San Giovanni in Persiceto Renato Mazzucca per inaugurare la quinta edizione di Peppino Festival.

Il tutto sarà preceduto, ore 19.30 circa, da un piccolo buffet ad offerta libera.

Questione di un attimo

8 maggio 2015

Ore 21.00
Piazzetta Salardi

 

di Emanuele Tirelli

con Marco Ziello

regia di Alessandro Gallo

video editing e suoni di Luce Narrante

produzione e distribuzione Caracó teatro

 

Lascia un commento